STORIE DALL'ALPINA: Champagne

"Champagne" di Mady Rahl

mada rahl, una "vecchia" amica dei tempi di Ruth Stoll a Berlino, siede al tavolo dei clienti abituali intorno a lei il solito bicchiere di champagne godere. Ma che delusione! Invece del solito pommery, si trova di fronte a un normale spumante.

Sorseggia il suo bicchiere. “Ruthchen, non puoi farmi questo. L'alcol ha un sapore terribile. "Ruthchen a suo marito:" Fredy, per favore controlla la cantina per vedere se riesci a trovare una bottiglia di champagne per la nostra Mady, dopotutto. "E infatti. Fredy arriva con una bottiglia di Pommery. Mady lo prova e nota felice: "Hmm... questo è ovviamente qualcosa di completamente diverso".

Poco dopo, quando la presunta bottiglia di Pommery era già stata svuotata, Fredy Stoll rivelò il suo segreto. Aveva segretamente scambiato le etichette e trasformato lo spumante a buon mercato in un ottimo champagne.

Mady, che era spesso in vena di vari mascalzoni, ricordava a lungo questo episodio e lo sopportava con umorismo.

Uns Folgen Sie
GermanEnglishItalianDutch